Terremoto: fondazioni bancarie, 24 mln per progetti ricostruzione

(AGI) - Bologna, 28 mag. - Le fondazioni d'origine bancariahanno promosso 41 progetti a favore delle comunita' colpite dalterremoto in Emilia del maggio 2012, impegnandosi inparticolare nella ricostruzione delle scuole. L'impegnocomplessivo finanziario e' stato pari a 24 milioni di euro.L'associazione delle fondazioni dell'Emilia Romagna,avvalendosi delle collaborazione di ActionAid Italia, ha svoltoinoltre un'attenta azione di monitoraggio dei progetti seguendole procedure, raccogliendo documentazioni e coinvolgendo lecomunita'. In particolare le 9 fondazioni delle provincieemiliane colpite dal terremoto (Modena, Ferrara, Reggio Emilia,Bologna) si sono impegnate per 18 milioni di euro in variinterventi

(AGI) - Bologna, 28 mag. - Le fondazioni d'origine bancariahanno promosso 41 progetti a favore delle comunita' colpite dalterremoto in Emilia del maggio 2012, impegnandosi inparticolare nella ricostruzione delle scuole. L'impegnocomplessivo finanziario e' stato pari a 24 milioni di euro.L'associazione delle fondazioni dell'Emilia Romagna,avvalendosi delle collaborazione di ActionAid Italia, ha svoltoinoltre un'attenta azione di monitoraggio dei progetti seguendole procedure, raccogliendo documentazioni e coinvolgendo lecomunita'. In particolare le 9 fondazioni delle provincieemiliane colpite dal terremoto (Modena, Ferrara, Reggio Emilia,Bologna) si sono impegnate per 18 milioni di euro in variinterventi nei territori. Tredici dei 41 progetti, per unimpegno di circa 6 milioni di euro, sono il frutto di unaraccolta promossa da Acri, fra fondazioni nazionali eregionali, per sostenere ed avviare, attraverso l'Associazioneregionale delle fondazioni, interventi su strutture inprevalenza educative. (AGI)Bo1/Ari