Terremoto: E. Romagna, 500mila euro per persone in stato disagio

(AGI) - Bologna, 24 feb. - Cinquecentomila euro per realizzaremisure di contrasto alla poverta' e di sostegno al reddito,come il prestito d'onore. Con un obiettivo preciso: consentireai nuclei familiari che ancora vivono nei Map (i Moduliabitativi provvisori) di riacquistare progressivamente unapropria autonomia e di tornare a una vita normale. Le risorse,provenienti dal Fondo sociale regionale, sono state ripartitetra sette Comuni del cratere - Cento, Cavezzo, Concordia,Mirandola, Novi di Modena, San Felice sul Panaro e SanPossidonio - con delibera di giunta, dopo il parere positivoespresso all'unanimita' nei giorni scorsi dalla Commissione

(AGI) - Bologna, 24 feb. - Cinquecentomila euro per realizzaremisure di contrasto alla poverta' e di sostegno al reddito,come il prestito d'onore. Con un obiettivo preciso: consentireai nuclei familiari che ancora vivono nei Map (i Moduliabitativi provvisori) di riacquistare progressivamente unapropria autonomia e di tornare a una vita normale. Le risorse,provenienti dal Fondo sociale regionale, sono state ripartitetra sette Comuni del cratere - Cento, Cavezzo, Concordia,Mirandola, Novi di Modena, San Felice sul Panaro e SanPossidonio - con delibera di giunta, dopo il parere positivoespresso all'unanimita' nei giorni scorsi dalla Commissioneconsiliare competente. (AGI)Ari/red