Scuola: Bologna, genitori fanno ricorso su benedizioni pasquali

(AGI) - Bologna, 4 mar. - Undici insegnanti e sette genitoridelle scuole dell'Istituto Comprensivo 20 di Bologna, insiemeal Comitato bolognese Scuola e Costituzione, hanno presentatooggi un ricorso al Tar per chiedere di sospendere la delibera(del 9 febbraio scorso) cui il Consiglio di istituto haautorizzato le benedizioni pasquali del personale, dei genitorie degli alunni, richieste dai parroci a cui i tre plessi(Carducci, Rolandino e Fortuzzi) fanno riferimento. Dopo lepolemiche, il Consiglio di istituto aveva deciso per labenedizione in orario extrascolastico. Tra le motivazioni delricorso, il Comitato bolognese Scuola e Costituzione osserva

(AGI) - Bologna, 4 mar. - Undici insegnanti e sette genitoridelle scuole dell'Istituto Comprensivo 20 di Bologna, insiemeal Comitato bolognese Scuola e Costituzione, hanno presentatooggi un ricorso al Tar per chiedere di sospendere la delibera(del 9 febbraio scorso) cui il Consiglio di istituto haautorizzato le benedizioni pasquali del personale, dei genitorie degli alunni, richieste dai parroci a cui i tre plessi(Carducci, Rolandino e Fortuzzi) fanno riferimento. Dopo lepolemiche, il Consiglio di istituto aveva deciso per labenedizione in orario extrascolastico. Tra le motivazioni delricorso, il Comitato bolognese Scuola e Costituzione osservache "benedizioni e atti di culto di qualunque religione perloro essenza non costituiscono attivita' didattica o culturalee dunque non sono classificabili tra le attivita' scolastiche eneppure extrascolastiche". (AGI)Bo1/Ari