Sanita': legionella a Parma, nominato coordinatore unita' crisi

(AGI) - Bologna, 6 ott. - Un coordinatore tecnico-scientifico dell'Unita' di cri...

(AGI) - Bologna, 6 ott. - Un coordinatore tecnico-scientifico dell'Unita' di crisi e un coordinatore operativo per fronteggiare l'emergenza legionella a Parma. Si tratta di Maria Luisa Moro, direttore dell'Agenzia sociale e sanitaria regionale, e Roberto Cagarelli, del Servizio prevenzione collettiva e sanita' pubblica: la Regione Emilia Romagna ha ritenuto opportuno indicarli in seguito all'incontro dell'Unita' di crisi avvenuto ieri a Parma, in cui gli esperti presenti hanno individuato ulteriori misure da attuare in base all'evoluzione del focolaio epidemico di Legionella. Roberto Cagarelli sara' impegnato a tempo pieno a Parma fino alla completa risoluzione dell'infezione e sara' presente, oggi, sia all'incontro del pomeriggio tra il Comune e le Aziende sanitarie di Parma, sia all'assemblea pubblica organizzata per le ore 21 all'Auditorium della scuola "Don Milani".
"Come Regione - ha spiegato l'assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi - interveniamo in modo che venga fatto tutto il necessario per arrivare a una rapida e definitiva risoluzione della legionellosi: un coordinamento delle attivita' va proprio in questa direzione". (AGI)
Bo1/Bru