Sanita': E. Romagna, in bilancio razionalizzazioni e investimenti

(AGI)- Bologna, 23 mar. - C'e' una riduzione complessiva dellerisorse destinate al finanziamento del settore di 2.352milioni, e una riduzione dell'edilizia sanitaria per 285milioni. Con una successiva intesa in sede di ConferenzaStato-Regioni, che dovra' essere raggiunta entro il 31 marzo,"dovranno essere individuati gli ambiti di razionalizzazionedella spesa e i settori dove mantenere il livello difinanziamento del 2014". Cosi' l'assessore regionale per lepolitiche per la salute, Sergio Venturi, presentando incommissione le linee generali sul bilancio. Per quanto riguardail bilancio, "siamo in esercizio provvisorio - ha ricordatoVenturi - andra' approvato entro

(AGI)- Bologna, 23 mar. - C'e' una riduzione complessiva dellerisorse destinate al finanziamento del settore di 2.352milioni, e una riduzione dell'edilizia sanitaria per 285milioni. Con una successiva intesa in sede di ConferenzaStato-Regioni, che dovra' essere raggiunta entro il 31 marzo,"dovranno essere individuati gli ambiti di razionalizzazionedella spesa e i settori dove mantenere il livello difinanziamento del 2014". Cosi' l'assessore regionale per lepolitiche per la salute, Sergio Venturi, presentando incommissione le linee generali sul bilancio. Per quanto riguardail bilancio, "siamo in esercizio provvisorio - ha ricordatoVenturi - andra' approvato entro il 30 aprile". La Regioneconferma inoltre il finanziamento del Fondo regionale per lanon autosufficienza con risorse aggiuntive proprie per untotale di 120 milioni di euro, in continuita' con gli anniprecedenti. Le spese di investimento, nel triennio 2015-17,riguarderanno invece principalmente la realizzazione distrutture sanitarie rivolte prevalentemente all'oncologia,ostetricia-ginecologia e alla pediatria (costi complessivi percirca 78 milioni di euro). (AGI)Ari