Salute: Bologna,Rizzoli presenta risultati ricerca ernia del disco

(AGI) - Bologna, 21 set. - Capire come curare le malattie piu'diffuse del rachide lombare, cioe' della parte inferiore dellacolonna, e' l'obiettivo del progetto di ricerca, finanziato dalMinistero della Salute tramite la Regione Emilia-Romagna, chel'Istituto Ortopedico Rizzoli ha realizzato su ernia del disco,stenosi (malattia che causa una compressione dei nervi),spondilolistesi (spostamento di una vertebra). I risultatisaranno presentati mercoledi'(Aula Anfiteatro, Centro diRicerca, Via di Barbiano 1/10) nell'ambito di un corso aperto atutti, previa iscrizione. "Dallo studio clinico che abbiamoeffettuato con i pazienti- spiega Alessandro Gasbarrini, delreparto di Chirurgia Vertebrale a

(AGI) - Bologna, 21 set. - Capire come curare le malattie piu'diffuse del rachide lombare, cioe' della parte inferiore dellacolonna, e' l'obiettivo del progetto di ricerca, finanziato dalMinistero della Salute tramite la Regione Emilia-Romagna, chel'Istituto Ortopedico Rizzoli ha realizzato su ernia del disco,stenosi (malattia che causa una compressione dei nervi),spondilolistesi (spostamento di una vertebra). I risultatisaranno presentati mercoledi'(Aula Anfiteatro, Centro diRicerca, Via di Barbiano 1/10) nell'ambito di un corso aperto atutti, previa iscrizione. "Dallo studio clinico che abbiamoeffettuato con i pazienti- spiega Alessandro Gasbarrini, delreparto di Chirurgia Vertebrale a indirizzo oncologico edegenerativo del Rizzoli diretto dal prof. Stefano Boriani,responsabile del progetto - emerge che molto spesso l'ernia aldisco con il tempo si riassorbe, mentre i casi di stenosi espondilolistesi se non vengono operati non si risolvono,nonostante con mirati e intensi trattamenti non chirurgici(terapie coi farmaci, terapia fisica o fisioterapia) si possamigliorare la qualita' di vita di numerosi pazienti". (AGI)Ari