Rifiuti speciali: Rimini, denunciato titolare officina navale

(AGI) - Rimini, 16 giu. - Auto fuori uso, numerosi contenitori abbandonati di ol...

(AGI) - Rimini, 16 giu. - Auto fuori uso, numerosi contenitori abbandonati di olio esausto, apparecchiature elettriche, rifiuti speciali e pericolosi, non strettamente riconducibili all'attivita' esercitata dalla ditta, stoccati senza alcuna autorizzazione all'interno del sito aziendale. Un riminese di 63 anni, titolare di una officina di carpenteria navale a Viserba, e' stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Rimini (stazione navale) per il reato di gestione di rifiuti pericolosi non autorizzata. Sequestrati 700 kg di onduline in eternit, 2 autoveicoli dismessi, 30 kg. di oli esausti e 50 kg. di accumulatori al piombo fuori uso. Al titolare della ditta individuale e' stata contestata anche la violazione amministrativa, prevista in materia ambientale, dell'irregolare tenuta del previsto registro di carico e scarico dei rifiuti aziendali. Dall'inizio dell'anno, le stazioni aerea a navale del reparto hanno effettuato 5 interventi nell'ambito della tutela ambientale, denunciando 9 persone e sequestrando oltre 12 mila chilogrammi di materiale inquinante. (AGI)
Ari