Maltempo: frane e paesi isolati, allarme nel Piacentino

(AGI) - Bologna, 14 set. - Allagamenti, frane, case evacuate,interruzione della viabilita' stradale e paesi isolati: e'allarme maltempo nel Piacentino per un'eccezionale ondata dimaltempo che, dalle prime ore di questa mattina, ha colpito leprovince occidentali della regione Emilia Romagna. In'ginocchio', in particolare, le zone della Valnure e dellaValtrebbia dove forti piogge di carattere intenso hanno creatosituazioni di forte criticita' e disagio. In base ai datiforniti da Arpa Emilia Romagna nella zona interessata dallaperturbazione, si sono registrati valori record di pioggia: 330millimetri in sei ore. La zona piu' colpita risulta essere

(AGI) - Bologna, 14 set. - Allagamenti, frane, case evacuate,interruzione della viabilita' stradale e paesi isolati: e'allarme maltempo nel Piacentino per un'eccezionale ondata dimaltempo che, dalle prime ore di questa mattina, ha colpito leprovince occidentali della regione Emilia Romagna. In'ginocchio', in particolare, le zone della Valnure e dellaValtrebbia dove forti piogge di carattere intenso hanno creatosituazioni di forte criticita' e disagio. In base ai datiforniti da Arpa Emilia Romagna nella zona interessata dallaperturbazione, si sono registrati valori record di pioggia: 330millimetri in sei ore. La zona piu' colpita risulta essere nelpiacentino, compresa tra i Comuni di Farini, Pontedellolio,Ferriere, Bettola, Ottone, Corte Brugnatella, dove si sonoverificati allagamenti diffusi per l'esondazione dei corsid'acqua e il rigurgito degli impianti fognari. Molte case sonostate evacuate e alcune frazioni risultano isolate. Tra lesituazioni dove si e' maggiormente concentrato l'intervento deivigili del fuoco e delle altre forze operative si segnalano lastrada provinciale n. 654 tra Farini e Pontedallolio, dove perl'esondazione del torrente Nure e' stato inghiottito un trattodi strada. Da una prima e parziale ricognizione, risultanodisservizi per 4000 utenze Enel nel piacentino. Sul frontemaltempo nel Parmense risultano alcune localita' isolate neicomuni di Bardi e Varsi. Il Centro operativo regionale diprotezione civile pur con grande difficolta' per via dellecomunicazioni interrotte, e' in raccordo costante con tutte lecomponenti del sistema di protezione civile. (AGI)Bo1/Mav