Lega: Reggio Emilia, 48 indagati per rimborsi facili

(AGI) - Reggio Emilia, 11 mar. - Appropriazione indebitaaggravata: questa l'accusa con la quale risultano indagatidalla procura di Reggio Emilia 48 leghisti per una serie dispese rimborsate - per un totale di circa 250 mila euro - adirigenti e militanti del partito tra il 2009 e il 2012.L'indagine nasce nel 2012 dall'esposto di Mario Lusetti, poiespulso dalla Lega e anche lui indagato. In una nota, la LegaEmilia definisce la contabilita' regolare. "Quella chedenunciano gli organi di stampa oggi e' una vicenda vecchiadella quale eravamo perfettamente a conoscenza e sulla quale si

(AGI) - Reggio Emilia, 11 mar. - Appropriazione indebitaaggravata: questa l'accusa con la quale risultano indagatidalla procura di Reggio Emilia 48 leghisti per una serie dispese rimborsate - per un totale di circa 250 mila euro - adirigenti e militanti del partito tra il 2009 e il 2012.L'indagine nasce nel 2012 dall'esposto di Mario Lusetti, poiespulso dalla Lega e anche lui indagato. In una nota, la LegaEmilia definisce la contabilita' regolare. "Quella chedenunciano gli organi di stampa oggi e' una vicenda vecchiadella quale eravamo perfettamente a conoscenza e sulla quale sista gia' facendo la necessaria chiarezza- si legge nella nota -La Lega, infatti, ha verificato tutta la contabilita' regionalesia attraverso gli organi locali che con il supporto della sedefederale di Milano e non e' stata trovata nessunairregolarita'". "Per quello che riguarda le pezzegiustificative che seppure in alcuni casi non riportavanol'intestazione Lega Nord, le stesse, erano chiaramentericonducibili all'attivita' del movimento svolta dai singolitesserati- prosegue ancora la nota della Lega - Non c'e' quindinessuna intenzione da parte della Lega Nord di costituirsiparte civile in quanto non si ravvisa nessun danno e anzi si damassimo appoggio a tutti quei militanti, in molti casipensionati e studenti universitari, che hanno svolto attivita'politica per il movimento. Confidiamo quindi - conclude la nota- in una rapida soluzione di tutta la vicenda appena sarannochiariti i singoli fatti". (AGI)Ari