Imprenditrice forlivese cosmesi, truffata di 600 mila euro

(AGI) - Forli', 17 ago. - Prende come consulente una nota commercialista ravenna...

(AGI) - Forli', 17 ago. - Prende come consulente una nota commercialista ravennate per la ristrutturazione del suo gruppo aziendale, attivo nel settore della cosmesi e nella gestione di strutture ambulatoriali, riabilitative e diagnostiche, e viene truffata della somma di 600.000 euro. Per la truffa ai danni di un' imprenditrice forlivese del settore della cosmesi, la procura di Forli' ha chiesto nei confronti della commercialista 48enne il rinvio a giudizio per truffa e appropriazione indebita aggravata e continuata. Secondo quanto emerso dalle indagini della fiamme gialle forlivesi, coordinate dal sostituto procuratore Filippo Santangelo, i soldi, con vari raggiri e manipolazioni tra cui firme false per la richiesta di bonifici e assegni bancari e assegni circolari, sarebbero stati distratti dalle attivita'aziendali e utilizzati per fini personali, 'girati' come anticipo per l'acquisto di un prestigioso immobile ubicato nel centro di Ravenna, gia' sede di un noto istituto di credito, ma anche per pagare le parcelle del designer incaricato della ristrutturazione e dell' arredamento dell'immobile nonche' per cofinanziare un progetto di ricerca affidato ad un' amica. (AGI)
Ari