Imprenditore indagato per bancarotta, sequestrato yacht

(AGI) - Bologna, 19 lug. - Non solo lo yacht di 22 metri, ormeggiato nel porto d...

(AGI) - Bologna, 19 lug. - Non solo lo yacht di 22 metri, ormeggiato nel porto di Palermo, ma anche una tenuta agricola di 25 ettari di vigneti nell'astigiano,i proventi della vendita (200 mila euro) di un appartamento a Cortina d'Ampezzo e un auto di lusso. Sequestro preventivo, per un valore di oltre 1,6 mln di euro, nei confronti di un imprenditore indagato per bancarotta fraudolenta e documentale: il provvedimento e' stato eseguito dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna nell'ambito delle indagini, coordinate dalla procura, legate al fallimento di un'azienda della provincia di Bologna, operante nel settore della produzione e gestione di magazzini e celle frigorifere, nell'ambito della quale sono stati ricostruiti episodi distrattivi per milioni di euro.Sei gli indagati nell'inchiesta: oltre all'imprenditore e al prestanome, gli amministratori di altre due societa' coinvolte negli illeciti. Le indagini hanno riguardato le province di Bologna, Milano, Padova, Asti e Lodi (AGI)
Ari