Furti d'arte in galleria nel reggiano, denunciato per ricettazione

(AGI) - Reggio Emilia, 9 dic. - In casa, in una bustina ripostain un cassetto tra gli oggetti personali, aveva uno dei pezzid'arte trafugati alla Galleria Parmeggiani nel marzo scorso, unframmento di cintura formato da quattro pezzi di rame dorato -completo della relativa targhetta descrittiva- di produzioneottocentesca, riconducibile alla bottega Marcy,di valoredifficilmente quantificabile. A nove mesi dal furto di cinqueoggetti di oreficeria ritenuti una 'pietra miliare' delcollezionismo artistico, i carabinieri di Reggio Emilia, inseguito a perquisizione domiciliare, hanno denunciato perricettazione un uomo di 40 anni domiciliato a Reggio Emilia.Questa

(AGI) - Reggio Emilia, 9 dic. - In casa, in una bustina ripostain un cassetto tra gli oggetti personali, aveva uno dei pezzid'arte trafugati alla Galleria Parmeggiani nel marzo scorso, unframmento di cintura formato da quattro pezzi di rame dorato -completo della relativa targhetta descrittiva- di produzioneottocentesca, riconducibile alla bottega Marcy,di valoredifficilmente quantificabile. A nove mesi dal furto di cinqueoggetti di oreficeria ritenuti una 'pietra miliare' delcollezionismo artistico, i carabinieri di Reggio Emilia, inseguito a perquisizione domiciliare, hanno denunciato perricettazione un uomo di 40 anni domiciliato a Reggio Emilia.Questa mattina l'oggetto prezioso e' stato restituito alladirettrice dei Civici Musei, Elisabetta Farioli, che ne avevadenunciato il furto ai carabinieri. (AGI)