Fiere: Bologna, revocata procedura mobilita' lavoratori

(AGI) - Bologna, 22 set. - Revocata la procedura di mobilita' a carico di 123 la...

(AGI) - Bologna, 22 set. - Revocata la procedura di mobilita' a carico di 123 lavoratori di BolognaFiere. "Prendo atto con soddisfazione - ha sottolineato il sindaco - che la mia richiesta, avanzata nell'incontro di lunedi' scorso a Palazzo d'Accursio con il presidente della Fiera di Bologna, Franco Boni, e' stata accolta con la revoca dei licenziamenti collettivi e della messa in mobilita'. Auspico che dal confronto tra le parti si possa arrivare a una soluzione positiva per tutti i lavoratori coinvolti nella procedura appena revocata. Ora - ha concluso il sindaco - bisogna andare avanti con i piani di riqualificazione, riorganizzazione e di investimento necessari per la competitivita' e per il futuro della Fiera di Bologna". Con la revoca dei licenziamenti collettivi si concludono anche gli scioperi dei lavoratori, proprio alla vigilia dell'inaugurazione del Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per l'architettura al via lunedi' prossimo nel polo fieristico del capoluogo emiliano. Soddisfazione e' stata espressa anche dalla Uil. Si tratta di "un'ottima notizia - ha commentato Carmelo Massari della Uil confederale Emilia Romagna e Bologna - ed ora la vera sfida si giochera' al tavolo di confronto sul piano industriale della Fiera. Giudichiamo positivamente il progetto di ricapitalizzazione per arrivare ad un controllo pubblico della Fiera; si tratterebbe, se andasse a buon fine, di un'inversione di tendenza rispetto al passato". (AGI)
Bo1/Ari