Export: Unioncamere E. Romagna,1° trim.in leggera frenata(+3, 7%)

(AGI) - Bologna, 18 giu. - Leggera frenata per l'exportemiliano romagnolo: nel primo trimestre 2015, le esportazioni -13.386 milioni di euro - hanno fatto segnare un incremento del3,7 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.E' quanto attestano i dati Istat delle esportazioni delleregioni italiane, analizzati da Unioncamere Emilia-Romagna.Rallenta anche la ripresa delle vendite all'estero nazionali(+3,2 per cento). La crescita e' stata trainata dal notevolesuccesso sul mercato statunitense e dall'ottimo andamento suimercati asiatici, dal successo dei mezzi di trasporto e dellametallurgia e dei prodotti in metallo. L'Emilia-Romagna e' la

(AGI) - Bologna, 18 giu. - Leggera frenata per l'exportemiliano romagnolo: nel primo trimestre 2015, le esportazioni -13.386 milioni di euro - hanno fatto segnare un incremento del3,7 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.E' quanto attestano i dati Istat delle esportazioni delleregioni italiane, analizzati da Unioncamere Emilia-Romagna.Rallenta anche la ripresa delle vendite all'estero nazionali(+3,2 per cento). La crescita e' stata trainata dal notevolesuccesso sul mercato statunitense e dall'ottimo andamento suimercati asiatici, dal successo dei mezzi di trasporto e dellametallurgia e dei prodotti in metallo. L'Emilia-Romagna e' laterza regione per quota dell'export nazionale (13,5 per cento),preceduta dalla Lombardia (26,9 per cento) e dal Veneto (13,9per cento). (AGI) Ari

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it