Donna suicida: pm Giovannini, giorni di indicibile sofferenza

(AGI) - Bologna, 25 mar. - "Come persona sono giorni diindicibile sofferenza umana che tengo per me. Come magistratomi astraggo da cio' e continuo a lavorare serenamente,occupandomi di tutti i settori, e non sono pochi, di cui sonoresponsabile": lo ha detto il procuratore aggiunto di Bologna,Valter Giovannini, riferendosi al clima che si e' creatoattorno alla sua persona dopo le scritte di ingiurie contro lostesso pm comparse su alcuni muri della citta' oltre allatelefonata al 113 in cui un uomo aveva detto che un conoscentevoleva accoltellare il magistrato. In seguito a questo

(AGI) - Bologna, 25 mar. - "Come persona sono giorni diindicibile sofferenza umana che tengo per me. Come magistratomi astraggo da cio' e continuo a lavorare serenamente,occupandomi di tutti i settori, e non sono pochi, di cui sonoresponsabile": lo ha detto il procuratore aggiunto di Bologna,Valter Giovannini, riferendosi al clima che si e' creatoattorno alla sua persona dopo le scritte di ingiurie contro lostesso pm comparse su alcuni muri della citta' oltre allatelefonata al 113 in cui un uomo aveva detto che un conoscentevoleva accoltellare il magistrato. In seguito a questo episodiosono state rafforzate le misure di protezione per Giovannini.Le frasi ingiuriose tracciate su due muri, nei giorni scorsi,sembrano essere un richiamo al contenuto di un bigliettolasciato dalla farmacista trovata morta suicida nel suoappartamento di Bologna lo scorso 11 marzo. Biglietto in cui ladonna, sentita in precedenza come persona informata sui fattidallo stesso procuratore aggiunto in merito ai rapporti con unuomo di origine sinti sospettato di un furto di gioielli,lamentava di essere stata trattata come una criminale.Giovannini, tra gli incarichi ricoperti, e' coordinatore delgruppo 'pubblica amministrazione' e del gruppo 'criminalita'comune' della Procura felsinea. (AGI)Bo1/Ari