Compi' furto con la nuora,condannata e arrestata dai carabinieri

(AGI) - Reggio Emilia, 9 lug. - Dopo l'ospedale e sei mesi agli arresti domicili...

Compi' furto con la nuora,condannata e arrestata dai carabinieri
 carabinieri

(AGI) - Reggio Emilia, 9 lug. - Dopo l'ospedale e sei mesi agli arresti domiciliari, alla fine si e' aperta la porta del carcere per la donna che nel dicembre scorso era andata a rubare in un'abitazione del reggiano con la nuora. La suocera,47 anni, di Cadelbosco Sopra, durante il furto in una abitazione di Scandiano, all'arrivo del proprietario tento' di scappare lanciandosi da un balcone, ma si fratturo' un piede. La nuora, che faceva il palo alla guida di una punto, poteva fuggire ma non e la senti' di abbandonare la suocera al suo destino, cosi' l'aspetto' vendendo subito arrestata dai carabinieri. Dopo il gesso e l'ospedale, adesso - con la sentenza di condanna a dieci mesi per furto in abitazione - si sono aperte le porte del carcere anche per la suocera. (AGI)
Ari