Cassa Risparmio Cesena: Codacons, 'parte offesa con azionisti'

(AGI) - Forli', 9 lug. - Il Codacons, oltre che costituirsi parte civile nell'ev...

(AGI) - Forli', 9 lug. - Il Codacons, oltre che costituirsi parte civile nell'eventuale procedimento contro la Cassa di Risparmio di Cesena, affianchera' tutti gli azionisti dello stesso istituito di credito che ne faranno richiesta per ottenere il risarcimento del presunto danno subito. E' quanto comunica l'avvocato Bruno Barbieri, vice presidente nazionale e presidente Codacons Emilia Romagna, all'indomani della notizia degli avvisi di fine indagine nei confronti di 17 ex dirigenti della Cassa di Risparmio di Cesena, indagati per i reati di false comunicazioni sociali, ostacolo dell'esercizio delle funzioni dell'autorita' di vigilanza e illecita ripartizione di utili in relazione alle comunicazioni contenute nel bilancio 2012. Il Codacons Emilia Romagna, mettera' a disposizione di tutti coloro che si assoceranno alla quota simbolica di 2 Euro, l'atto di nomina di persona offesa da depositare alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Forli' allegando a tale atto un documento, come ad esempio l'estratto conto del deposito titoli o gli ordini di acquisto o di vendita. A disposizione, per le nomine, il numero verde 800 05,08.00 la mail info@codacons.emiliaromagna.it. (AGI)
Ari