Casa: Bologna, immobile occupato da collettivi, 34 indagati

(AGI) - Bologna, 26 giu. - La Procura di Bologna ha indagato 34persone, tra cui attivisti dei centri sociali ed alcunistranieri, per l'occupazione abusiva di un immobile nel centrocitta'. Si tratta dello stabile di via Mura di Porta Gallieraoccupato il 18 giugno dello scorso anno, da militanti di alcunicollettivi bolognesi tra cui Cua, Crash e Social Log. LaProcura, dopo la denuncia dei proprietari, lo scorso maggio hachiesto al gip il sequestro preventivo dell'immobile ma ilgiudice ha respinto la richiesta, cosi' e' stato presentato ilricorso al tribunale del Riesame. In altre circostanze,

(AGI) - Bologna, 26 giu. - La Procura di Bologna ha indagato 34persone, tra cui attivisti dei centri sociali ed alcunistranieri, per l'occupazione abusiva di un immobile nel centrocitta'. Si tratta dello stabile di via Mura di Porta Gallieraoccupato il 18 giugno dello scorso anno, da militanti di alcunicollettivi bolognesi tra cui Cua, Crash e Social Log. LaProcura, dopo la denuncia dei proprietari, lo scorso maggio hachiesto al gip il sequestro preventivo dell'immobile ma ilgiudice ha respinto la richiesta, cosi' e' stato presentato ilricorso al tribunale del Riesame. In altre circostanze, comenel caso delle occupazioni all'ex sede Telecom o dell'aula C(dentro alla facolta' di Scienze politiche), lo stessotribunale aveva accolto il ricorso della Procura dando vialibera al sequestro. "Come in precedenti occasioni - ha dettoil procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini, delegatoai rapporti con la stampa - la Procura ritiene indispensabileil pronunciamento nel merito da parte del tribunale delRiesame". (AGI)Bo1/Vic

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it