Carceri: garante E. Romagna, a Rimini no sovraffollamento

(AGI) - Rimini, 17 dic. - Sovraffollamento sotto controllo (111i detenuti in totale, di cui 57 stranieri), regime "a celleaperte" in vigore, condizioni strutturali e igienicheaccettabili, ma restano i problemi di un direttore che ricoprel'incarico in due strutture, rendendo quindi impossibilegarantire la propria presenza costante, e dei tempi di rispostatroppo lunghi da parte del magistrato di sorveglianza, almenosecondo una rappresentanza di detenuti che e' arrivata ancheallo sciopero della fame per protesta:questa la situazione alcarcere di Rimini, secondo il Garante regionale delle personeprivate della liberta' personale, Desi Bruno, e il Garante

(AGI) - Rimini, 17 dic. - Sovraffollamento sotto controllo (111i detenuti in totale, di cui 57 stranieri), regime "a celleaperte" in vigore, condizioni strutturali e igienicheaccettabili, ma restano i problemi di un direttore che ricoprel'incarico in due strutture, rendendo quindi impossibilegarantire la propria presenza costante, e dei tempi di rispostatroppo lunghi da parte del magistrato di sorveglianza, almenosecondo una rappresentanza di detenuti che e' arrivata ancheallo sciopero della fame per protesta:questa la situazione alcarcere di Rimini, secondo il Garante regionale delle personeprivate della liberta' personale, Desi Bruno, e il Garante delComune di Rimini, Davide Grassi, in visita alla struttura loscorso 15 dicembre. (AGI)Ari