Bimba soccorsa in piscina nel bolognese, inchiesta per lesioni

(AGI) - Bologna, 14 lug. - La Procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per lesi...

(AGI) - Bologna, 14 lug. - La Procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per lesioni colpose contro ignoti in seguito alla vicenda della bambina italiana di 7 anni in gravi condizioni dopo essere stata soccorsa ieri mattina nella piscina comunale di Ozzano dell'Emilia, nel Bolognese. Si tratta di un'ipotesi tecnica per poter svolgere gli accertamenti del caso. Dalle immagini riprese dalle telecamere e' emerso che la bimba, in piscina con la madre e il fratello, e' rimasta riversa in acqua a faccia in giu' circa sette minuti prima che qualcuno lanciasse l'allarme. Per ricostruire la dinamica di quanto accaduto sono stati sentiti dai carabinieri diversi testimoni. La bambina e' ancora ricoverata in rianimazione pediatrica e in prognosi riservata all'ospedale S.Orsola di Bologna. (AGI)
Bo1/Ari