Alimentare: caciotte sarde lavorate a Bologna, sequestro 17 ton.

(AGI) - Bologna, 21 feb. - Sequestrate dal Nas di Bologna oltre5.000 forme di caciotta ovi-caprina di produzione sarda, per unpeso complessivo di circa 17 tonnellate, in un'azienda didistribuzione all'ingrosso di alimenti di San Lazzaro diSavena. Nel corso dell'ispezione, i militari hanno accertato che lostabilimento emiliano, oltre a non essere autorizzato allalavorazione, faceva arrivare dalla Sardegna ingenti quantita'di formaggi che rietichettava con il proprio nome dopo averlisottoposti a processi di stagionatura, spazzolatura, lavaggio,sezionamento e confezionamento sottovuoto. Sugli incarti nonc'era indicazione del luogo e dello stabilimento di effettivaproduzione. Al titolare

(AGI) - Bologna, 21 feb. - Sequestrate dal Nas di Bologna oltre5.000 forme di caciotta ovi-caprina di produzione sarda, per unpeso complessivo di circa 17 tonnellate, in un'azienda didistribuzione all'ingrosso di alimenti di San Lazzaro diSavena. Nel corso dell'ispezione, i militari hanno accertato che lostabilimento emiliano, oltre a non essere autorizzato allalavorazione, faceva arrivare dalla Sardegna ingenti quantita'di formaggi che rietichettava con il proprio nome dopo averlisottoposti a processi di stagionatura, spazzolatura, lavaggio,sezionamento e confezionamento sottovuoto. Sugli incarti nonc'era indicazione del luogo e dello stabilimento di effettivaproduzione. Al titolare della ditta sono state contestatesanzioni amministrativi per circa 12 mila euro. (AGI)Rap