Agroalimentare: Caab Bologna, quasi 210mila euro utile netto 2015

(AGI) - Bologna, 23 mag. - Per il quinto anno consecutivo, il Centro agroaliment...

(AGI) - Bologna, 23 mag. - Per il quinto anno consecutivo, il Centro agroalimentare di Bologna (Caab) ha un bilancio positivo: il 2015 e' stato chiuso con un utile netto di 209.775 euro. L'esercizio 2015 approvato dall'assemblea generale dei soci ha poi evidenziato un utile ante imposta pari a 586.271 euro mentre il patrimonio netto ha raggiunto i 77.779.937 euro. Caab, inoltre, procede con grande slancio verso il ripianamento assoluto del debito: dopo aver azzerato i debiti bancari nel pregresso esercizio, il Centro agroalimentare ha avviato nel 2015 l'estinzione del debito con il Comune di Bologna, risalente alla costituzione iniziale della societa' e prevede di rimborsarlo interamente, per un importo pari a complessivi 15 milioni euro, entro il 2017, dunque anticipatamente rispetto alla prevista scadenza del 2020. Novita' anche sul fronte del fundraising per il Fondo "Pai - Parchi Agroalimentari" legato alla realizzazione del parco tematico Fico (Fabbrica italiana contadina) Eataly World. "Cresce costantemente l'interesse verso Fico - spiega Andrea Segre', presidente di Caab e del Fondo Pai - che aveva catalizzato gia' 100 milioni euro di investimenti privati. Ai quotisti gia' noti si sono infatti aggiunti, in questi giorni, i conferimenti di due casse previdenziali, quella forense per un investimento di 13 milioni di euro e quella dei dottori commercialisti per 3 milioni di euro, mentre abbiamo registrato l'incremento di quota della cassa Enpaia per un ulteriore milione". (AGI)
Bo1/Vic