Tir travolge e uccide due operai a Nola

Altri due sono rimasti feriti. Lavoravano alla pulizia di cunette lungo il bordo della Strada statale 7bis

Tir travolge e uccide due operai a Nola
 ambulanza (Agf)

Roma - Tragico incidente sulla strada statale 7 bis nel comune di Nola. Un tir ha travolto quattro operai  che lavoravano alla pulizia di cunette lungo il bordo stradale. Il bilancio è di due morti e due feriti. Il guidatore di un mezzo pesante, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo dell'autoarticolato ed è finito in un cantiere lungo la strada, in direzione Nola. I due operai, che lavoravavno per l'Anas, sono deceduti sul colpo dopo aver fatto un volo in una scarpata per oltre 15 metri, mentre il tir è finito fuoristrada. Sul posto, oltre alla polizia e al magistrato di turno, anche personale Anas per la messa in sicurezza dei luoghi e per deviare i flussi di circolazione. I feriti sono stati trasportati all'ospedale civile di Nola, e da quanto si è appreso, non sono in pericolo di vita. L'autista del tir, invece, sarebbe rimasto sostanzialmente illeso: è stato ricoverato all'ospedale nolano Santa Maria della Pietà in stato di shock. Ed è dal suo racconto e da altre testimonianze che la polizia spera di far luce sull'esatta dinamica e sulle responsabilità dell'incidente. In corso anche i test per capire se l'uomo avesse assunto alcol o sostanze stupefacenti. Il tir proveniva da Palermo ed era in viaggio in direzione Caserta. Al vaglio anche la presenza ed eventuale correttezza delle segnalazioni sulla strada dei lavori in corso . (AGI)