Rogo in mansarda, morta una donna, tre intossicati

Napoli - Una donna di 38 anni e' morta carbonizzata nell'incendio in una mansarda di un fabbricato a Pagani nel Salernitan. Gli altri tre occupanti dell'abitazione sono stati ricoverati in ospedale. Il rogo ha causato il crollo di parte del tetto. I tre ricoverati sarebbero, secondo quanto si e' appreso, intossicati dal denso fumo che si e' sprigionato. Per chiarire le cause dell'incendio sono al lavoro i vigili del fuoco e i carabinieri. Aperta un'inchiesta. Il corpo e' stato parzialmente carbonizzato nel rogo; le altre tre persone sono riuscite a mettersi in salvo salendo sul davanzale di una finestra e attendendo l'arrivo dei vigili del fuoco. Ora sono ricoverati per accertamenti e prime cure all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. La mansarda era al terzo piano di una palazzina in via Caduti di Superga. (AGI)
.