Pompei: vendeva posti lavoro in scavi e Santuario, arrestato

(AGI) - Napoli, 9 mar. - La truffa della vendita di posti dilavoro inesistenti non e' infrequente, ma un 57enne delNapoletano ha convinto cinque persone a dargli denaro in cambiodi un 'posto' nella Sovrintendenza e al Santuario di Pompei. Icarabinieri hanno arrestato un 57enne, che, millantandoconoscenze e influenza su pubblici ufficiali, aveva promessoposti di lavoro con l'esborso di denaro, su mandato del gipoplontino che gli ha concesso i domiciliari. Truffa emillantato credito sono le accuse di cui deve rispondere. Erariuscito a farsi consegnare somme tra 500 euro e 4.500 eurodalle

(AGI) - Napoli, 9 mar. - La truffa della vendita di posti dilavoro inesistenti non e' infrequente, ma un 57enne delNapoletano ha convinto cinque persone a dargli denaro in cambiodi un 'posto' nella Sovrintendenza e al Santuario di Pompei. Icarabinieri hanno arrestato un 57enne, che, millantandoconoscenze e influenza su pubblici ufficiali, aveva promessoposti di lavoro con l'esborso di denaro, su mandato del gipoplontino che gli ha concesso i domiciliari. Truffa emillantato credito sono le accuse di cui deve rispondere. Erariuscito a farsi consegnare somme tra 500 euro e 4.500 eurodalle sue vittime, attirate dalla promessa di posti di lavoronel santuario e negli scavi archeologici.(AGI)Lil