Legge Severino: Delrio, caso De Luca? la legge e' legge

(AGI) - Napoli, 4 mar. - Vincenzo De Luca "e' stato un ottimosindaco", ma "noi ovviamente abbiamo il compito di farrispettare la legge. Se poi si cambiera', questo lo decidera'il Parlamento". Risponde cosi' Graziano Delrio, sottosegretarioalla presidenza del Consiglio dei Ministri, a chi gli chiede uncommento sul caso di Vincenzo De Luca, ora candidato delcentrosinistra alle regionali di maggio, ma sulla cuipossibilita' di entrare in carica in caso di vittoria pendel'incognita della sospensione per effetto della legge Severino.Delrio ricorda che De Luca "e' pure amico mio", e in effettidurante la

(AGI) - Napoli, 4 mar. - Vincenzo De Luca "e' stato un ottimosindaco", ma "noi ovviamente abbiamo il compito di farrispettare la legge. Se poi si cambiera', questo lo decidera'il Parlamento". Risponde cosi' Graziano Delrio, sottosegretarioalla presidenza del Consiglio dei Ministri, a chi gli chiede uncommento sul caso di Vincenzo De Luca, ora candidato delcentrosinistra alle regionali di maggio, ma sulla cuipossibilita' di entrare in carica in caso di vittoria pendel'incognita della sospensione per effetto della legge Severino.Delrio ricorda che De Luca "e' pure amico mio", e in effettidurante la sua visita alla mostra a Citta della Scienza aNapoli, dopo i discorsi ufficiali, parlano in privato ecordialmente, un colloquio concluso da una pacca sulla spalladal sottosegretario all'ex sindaco. Tuttavia, quando i cronistiincalzano e chiedono cosa succede se le Camere nonintervengono, Delrio ribadisce: "La legge e' legge". (AGI) Lil