Donna morta a Ravello, fermo per omicidio

(AGI) - Salerno, 27 mar. - I carabinieri hanno sottoposto afermo una donna, Vincenza Dipino, 49enne, su cui si sonoconcentrati i sospetti legati alla morte di Patrizia Attruia,48 anni, rinvenuta cadavere a Ravello, nel salernitano. Per gliinquirenti non ci sono dubbi sull'omicidio della 48enne,trovata priva di vita in una cassapanca in un appartamento delcomune della Costiera Amalfitana in via San Cosma di proprieta'della sospettata dell'omicidio. La vittima, originaria di Castellamare di Stabia, si eratrasferita da pochi mesi insieme al compagno, Giuseppe Lima, 50anni, nell'abitazione della Dipino che era rimasta sola dopo

(AGI) - Salerno, 27 mar. - I carabinieri hanno sottoposto afermo una donna, Vincenza Dipino, 49enne, su cui si sonoconcentrati i sospetti legati alla morte di Patrizia Attruia,48 anni, rinvenuta cadavere a Ravello, nel salernitano. Per gliinquirenti non ci sono dubbi sull'omicidio della 48enne,trovata priva di vita in una cassapanca in un appartamento delcomune della Costiera Amalfitana in via San Cosma di proprieta'della sospettata dell'omicidio. La vittima, originaria di Castellamare di Stabia, si eratrasferita da pochi mesi insieme al compagno, Giuseppe Lima, 50anni, nell'abitazione della Dipino che era rimasta sola dopo lamorte della madre. La Dipino si era resa disponibile a ospitarela coppia. A coordinare le indagini e' il pm Cristina Giusti.Il sospetto degli investigatori e' che la matrice del delittosia di tipo passionale; non si esclude che il compagno dellavittima avesse infatti una relazione con la Dipino,proprietaria dell'appartamento dove e' avvenuto l'omicidio.(AGI)Sa1/Gin