Diciannovenne ucciso con un colpo alla testa a Caserta

Diciannovenne ucciso con un colpo alla testa a Caserta
 carabinieri auto - fb

Caserta - Un ragazzo di 19 anni, Marco Mongillo, e' stato ucciso a Caserta con un colpo d'arma da fuoco alla testa in casa di una persona agli arresti domiciliari per rapina. Il corpo del ragazzo è stato tovato dopo una segnalazione arrivata ai carabinieri in un'abitazione del Parco Rosalia. Gli inquirenti stanno ascoltando alcune persone, ma non c'è alcun fermo. 

I carabinieri hanno trovato nei pressi della rampa di scivolo del garage della palazzina in cui e' avvenuto il delitto una pistola con cane armato e colpo in canna. In corso accertamenti. (AGI)