Crisi: imprenditore si reca in questura e minaccia il suicidio

(AGI) - Napoli, 21 set. - Si reca in questura per fare unadenuncia, poi minaccia di suicidarsi, Solo l'opera dipersuasione degli agenti ha fatto in modo che l'uomo, unimprenditore desistesse dal mettere in atto il gesto.L'episodio e' accaduto in mattinata, in un ufficio dellaSquadra mobile che si trova al quarto piano del palazzo di viaMedina. Entrato in questura, l'uomo ha riferito di voleresporgere una denuncia. Giunto al piano della Mobile, invece,l'uomo si e' diretto verso una delle finestre e, sporgendosi,ha manifestato l'intenzione di lanciarsi nel vuoto.L'intervento di alcuni poliziotti, che

(AGI) - Napoli, 21 set. - Si reca in questura per fare unadenuncia, poi minaccia di suicidarsi, Solo l'opera dipersuasione degli agenti ha fatto in modo che l'uomo, unimprenditore desistesse dal mettere in atto il gesto.L'episodio e' accaduto in mattinata, in un ufficio dellaSquadra mobile che si trova al quarto piano del palazzo di viaMedina. Entrato in questura, l'uomo ha riferito di voleresporgere una denuncia. Giunto al piano della Mobile, invece,l'uomo si e' diretto verso una delle finestre e, sporgendosi,ha manifestato l'intenzione di lanciarsi nel vuoto.L'intervento di alcuni poliziotti, che lo hanno intrattenutoparlandogli, convincendolo a desistere, ha evitato che cio'avvenisse. Secondo quanto si e' appreso, l'imprenditore versain cattive condizioni economiche.(AGI)Na3/Bru