Bancarotta: sequestro beni ad azienda Napoli, debiti per 4 mln

(AGI) - Napoli, 28 lug. - Il patrimonio aziendale e le quote societarie di una a...

(AGI) - Napoli, 28 lug. - Il patrimonio aziendale e le quote societarie di una azienda di un gruppo industriale del settore moda molto noto a Napoli e' stato sequestrato con decreto di urgenza. Il provvedimento e' scaturito dalle indagini per bancarotta, nate dopo il fallimento della Barbaro srl nel 2015, nelle quali si e' accertato che l'amministratore legale della srl, Alfredo Barbaro, e altri familiari, hanno distratto e sottratto risorse finanziarie e occultato beni, anche creando un' attivita' commerciale con lo stesso oggetto sociale, la Barbaro B&V srl, che aveva gli stessi dipendenti e gli stessi beni della ditta fallita, accumulando un debito, quasi esclusivamente ai danni dell'erario, per oltre 4 milioni di euro. I sigilli dunque riguardano la Barbaro B&V srl. Il marchio Barbaro e' molto noto a Napoli, perche' gestisce una galassia di negozi di abbigliamento griffato concentrati nel centralissima Galleria Umberto. In corso anche perquisizioni in immobili nella disponibilita' degli indagati, a Napoli e nelle isole Eolie. (AGI)
Lil/Sfs