Truffe: falsi bollettini per le tasse, 11 indagati a Crotone

(AGI) - Crotone, 16 lug. - Falsi bollettini postali per attestare il pagamento d...

(AGI) - Crotone, 16 lug. - Falsi bollettini postali per attestare il pagamento di una tassa in realta' mai avvenuto. E' quanto hanno scoperto gli agenti della sezione di Crotone della Polizia stradale che questa mattina ha notificato undici avvisi di conclusione delle indagini preliminari, firmati dal procuratore della Repubblica di Crotone Giuseppe Capoccia, ad altrettante persone accusate di truffa aggravata in concorso e falso in atto pubblico. L'indagine, avviata lo scorso anno, e' partita dalla segnalazione del locale ufficio della Motorizzazione civile che, nell'istruzione di una pratica, aveva notato un'anomalia nei bollettini postali tramite i quali avvengono i pagamenti delle tasse dovute. A quel punto sono stati effettuati accertamenti dai quali e' emerso che a una serie di pratiche per il trasferimento di proprieta' e relativa trascrizione al Pra dell'autovettura erano stati allegati bollettini postali falsi. Gli ufficiali di polizia giudiziaria della Stradale hanno quindi raccolto le testimonianze delle persone per conto delle quali erano state avviate le pratiche e tutte hanno dichiarato di aver corrisposto denaro contante ai mediatori per il pagamento delle tasse dovute mentre i bollettini postali allegati alle pratiche sono risultati falsi. Al momento sono 19 le pratiche anomale accertate dagli agenti della Polstrada per un danno alla pubblica amministrazione di circa 15 mila euro, ma le verifiche sono state ora estese anche agli anni precedenti. (AGI)
.