Sicurezza: controlli Carabinieri a Reggio, 4 persone denunciate

(AGI) - Reggio Calabria, 15 set. - Quattro persone sono statedenunciate dai Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria,durante la scorsa fine settimana, hanno proseguitol'intensificazione dei controlli nell'ambito del centro urbano,nonche' delle zone periferiche della citta', per garantire ilregolare svolgimento delle iniziative connesse alla Festa dellaMadonna della Consolazione. I controlli si sono concentratisulla fascia costiera e sulle vie di principale comunicazione.Con l'impiego di 20 pattuglie e 40 uomini, tra sabato edomenica sera, sono stati effettuati numerosi posti dicontrollo, durante i quali sono state eseguite svariateperquisizioni veicolari e domiciliari tese alla

(AGI) - Reggio Calabria, 15 set. - Quattro persone sono statedenunciate dai Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria,durante la scorsa fine settimana, hanno proseguitol'intensificazione dei controlli nell'ambito del centro urbano,nonche' delle zone periferiche della citta', per garantire ilregolare svolgimento delle iniziative connesse alla Festa dellaMadonna della Consolazione. I controlli si sono concentratisulla fascia costiera e sulle vie di principale comunicazione.Con l'impiego di 20 pattuglie e 40 uomini, tra sabato edomenica sera, sono stati effettuati numerosi posti dicontrollo, durante i quali sono state eseguite svariateperquisizioni veicolari e domiciliari tese alla ricerca didroga e armi. Nel corso dei controlli e' stato utilizzato anchel'etilometro per contrastare l'utilizzo delle autovetture e deimotocicli sotto l'effetto di alcool. Nel corso dei servizi, iCarabinieri hanno denunciato M.K. 38enne marocchino, immigratoregolarmente sul territorio nazionale, trovato in possesso diuna chiave ferroviaria metallica, a tre steli, normalmenteutilizzata per l'apertura dei vagoni ferroviari e di cui non hafornito una valida giustificazione. S.M. 43enne e S.M. 40enne,entrambi reggini, spono state denunciati perche' trovati inpossesso di 7 grammi di marijuana e 3 piante di cannabisindica. M.A. 55enne reggino, e' accusato di avere realizzato unallaccio abusivo sulla rete idrica comunale, con l'aggravantedi aver commesso il fatto su cose destinate ad un pubblicoservizio e alla pubblica utilita'. (AGI)