Sanita: Cgil, nomina commissario Pezzi fatto importante

(AGI) - Catanzaro, 20 set. - "La nomina del generale LucianoPezzi, gia' sub-commissario, a commissario della sanita' dellaCalabria e' un fatto importante che noi apprezziamo ancheperche' e' stato battuto il maldestro tentativo delcentrodestra e di settori del centrosinistra di ottenere unanomina funzionale ai propri interessi di potere". E' quanto silegge in una nota congiunta delle segreterie regionali di Cgile Fp-Cgil. A"bbiamo, infatti, piu' volte in questi mesi chiestoanche al presidente del Consiglio - prosegue la nota - diriflettere attentamente sulla nomina del commissario allasanita' in Calabria rigettando qualsiasi ipotesi, che

(AGI) - Catanzaro, 20 set. - "La nomina del generale LucianoPezzi, gia' sub-commissario, a commissario della sanita' dellaCalabria e' un fatto importante che noi apprezziamo ancheperche' e' stato battuto il maldestro tentativo delcentrodestra e di settori del centrosinistra di ottenere unanomina funzionale ai propri interessi di potere". E' quanto silegge in una nota congiunta delle segreterie regionali di Cgile Fp-Cgil. A"bbiamo, infatti, piu' volte in questi mesi chiestoanche al presidente del Consiglio - prosegue la nota - diriflettere attentamente sulla nomina del commissario allasanita' in Calabria rigettando qualsiasi ipotesi, che pure sierano profilate, che riguardasse la collocazione di politicidalla dubbia professionalita' e dalla dimostrata incapacita'.Avere scongiurato questo pericolo e' gia' un fatto importante.Il generale Luciano Pezzi nello svolgere il delicato incaricodi sub-commissario ha dimostrato autonomia e indipendenzatentando di dare una prospettiva alla sanita' calabrese. Ciauguriamo che nel nuovo contesto del patto della salute e delladistinzione di ruoli che da esso ne deriva delle figure dipresidente e commissario si possano trovare quelle condizioninecessarie per risanare e rafforzare il sistema sanitariocalabrese. Da parte nostra - conclude la nota sindacale -valuteremo con attenzione e responsabilita' il lavoro che ilneo commissario Pezzi svolgera' nel prossimo futuro". (AGI)Ros