Rifiuti: Cittadinanzattiva, in Calabria + 4% costo smaltimento

(AGI) - Catanzaro, 27 nov. - Trecentosei euro: a tanto ammontala tassa annuale sulla gestione dei rifiuti urbani in Calabria,rispetto ai 290 di media nazionale. In testa Reggio Calabria (526 euro), seguono Crotone (300) e Catanzaro con i suoi 264euro. A realizzare l'indagine e' stato l'osservatorio prezzi etariffe di Cittadinanzattiva, che per il settimo annoconsecutivo - spiega un comunicato - eroga un'esaustivapanoramica dei costi sostenuti dai cittadini italiani per losmaltimento dei rifiuti, prendendo come riferimento unafamiglia tipo composta da 3 persone, con un reddito lordocomplessivo di 44.200 euro ed una

(AGI) - Catanzaro, 27 nov. - Trecentosei euro: a tanto ammontala tassa annuale sulla gestione dei rifiuti urbani in Calabria,rispetto ai 290 di media nazionale. In testa Reggio Calabria (526 euro), seguono Crotone (300) e Catanzaro con i suoi 264euro. A realizzare l'indagine e' stato l'osservatorio prezzi etariffe di Cittadinanzattiva, che per il settimo annoconsecutivo - spiega un comunicato - eroga un'esaustivapanoramica dei costi sostenuti dai cittadini italiani per losmaltimento dei rifiuti, prendendo come riferimento unafamiglia tipo composta da 3 persone, con un reddito lordocomplessivo di 44.200 euro ed una casa di proprieta' di 100metri quadri. Il 2014 e' stato anche l'anno della Tari:denominazione diversa per indicare la medesima stangata per gliutenti, con un aumento medio del 3,6% rispetto al 2013. Laricerca ha rilevato una spesa maggiore al Sud (333 euro), dovel'aumento rispetto al 2013 e' stato del 5% (+24% rispetto al2012); seguono le regioni centrali (292) con un aumentodell'6,2% rispetto al 2013 (+18% rispetto al 2012) ed infine learee settentrionali (252) con un +1,6% rispetto al 2013 (+7,7%rispetto al 2012). La regione piu' cara e' la Campania (?423),seguono la Sardegna (370) e la Sicilia (374). Tra le regioni meno onerose c'e' il Molise, con i suoi 199euro, seguono Marche (215) e Basilicata (221). Le citta' piu'costose sono quelle del sud, sul podio tra le peggiori c'e'Cagliari con i suoi533 euro, mentre quelle che sicaratterizzano per una spesa maggiormente contenuta sonosoprattutto al Nord, al primo posto c'e' Cremona (137 euro). Laprincipale variazione in un anno si registra invece a Enna, conun aumento del 47 %. (AGI)Red/Adv