Regione: Pd, rinviata assemblea area Renzi

(AGI) - Catanzaro, 3 lug. - "In considerazione dell'imminentevaro della giunta regionale, cosi' come annunciato dalpresidente Oliverio, e al fine di garantirgli la massimaserenita' per le scelte che e' chiamato fare, l'area Renzi hadeciso di rinviare l'assemblea programmata per domenica 5luglio a Lamezia". Lo annuncia un comunicato stampa dellacorrente del Pd che si richiama al presidente del consiglio.."Non avrebbe senso, infatti, - si legge - a poche ore dallaformazione del nuovo esecutivo, appesantire il dibattitopolitico con una riunione che inevitabilmente potrebbe apparirecome il tentativo di condizionare le scelte di Oliverio,

(AGI) - Catanzaro, 3 lug. - "In considerazione dell'imminentevaro della giunta regionale, cosi' come annunciato dalpresidente Oliverio, e al fine di garantirgli la massimaserenita' per le scelte che e' chiamato fare, l'area Renzi hadeciso di rinviare l'assemblea programmata per domenica 5luglio a Lamezia". Lo annuncia un comunicato stampa dellacorrente del Pd che si richiama al presidente del consiglio.."Non avrebbe senso, infatti, - si legge - a poche ore dallaformazione del nuovo esecutivo, appesantire il dibattitopolitico con una riunione che inevitabilmente potrebbe apparirecome il tentativo di condizionare le scelte di Oliverio, che haper intero l'onere di questo delicato passaggio. Fermamenteconvinti di voler rilanciare il percorso unitario del Partitodemocratico calabrese, riteniamo quindi opportuno rimandare ilconfronto, anche in considerazione del fatto che le istanzeormai sono gia' tutte sul tavolo e tocca al presidenteassumersi la responsabilita' della sintesi. Al netto di questeconsiderazioni, la priorita' - secondo i renziani calabresi -rimane quella restituire alla nostra regione lo slanciooperativo e programmatico di un grande progetto politico cheaffronti con determinazione i gravi problemi economici esociali ereditati dal disastroso governo di centrodestra.Servono forti segnali di rinnovamento e discontinuita' per daresperanza alla Calabria, partendo dalle cinque grandi emergenzeereditate dal passato: legalita', sanita', occupazione,ambiente e dissesto idrogeologico". (AGI)Adv