Regione: governo rinuncia impugnativa l. elettorale dopo modifica

(AGI) - Catanzaro, 19 set. - Su proposta del Ministro per gliAffari regionali, Maria Carmela Lanzetta, il Consiglio deiMinistri, riunito stamane, ha esaminato ventidue leggiregionali e delle province Autonome. Il Consiglio dei Ministri,in particolare, ha deliberato la rinuncia all'impugnativa dellalegge della Regione Calabria n. 8 del 6/6/2014, recante"Modifiche ed integrazioni alla legge Regionale 7 febbraio2005, n. 1 (Norme per l'elezione del Presidente della Giuntaregionale e del Consiglio regionale)". La decisione, secondoquanto reso noto, e' stata assunta "in quanto successivamentemodificata con la legge regionale n. 19 dell'11 settembre 2014,pubblicata sul

(AGI) - Catanzaro, 19 set. - Su proposta del Ministro per gliAffari regionali, Maria Carmela Lanzetta, il Consiglio deiMinistri, riunito stamane, ha esaminato ventidue leggiregionali e delle province Autonome. Il Consiglio dei Ministri,in particolare, ha deliberato la rinuncia all'impugnativa dellalegge della Regione Calabria n. 8 del 6/6/2014, recante"Modifiche ed integrazioni alla legge Regionale 7 febbraio2005, n. 1 (Norme per l'elezione del Presidente della Giuntaregionale e del Consiglio regionale)". La decisione, secondoquanto reso noto, e' stata assunta "in quanto successivamentemodificata con la legge regionale n. 19 dell'11 settembre 2014,pubblicata sul B.U.R. n. 43 del 12 settembre 2014". (AGI)Adv