Regione: beni culturali, avviata revoca 1, 8 mln finanziamenti

(AGI) - Catanzaro, 18 lug. - Dopo ripetute sollecitazioniscritte e verbali, l'Assessorato alla Cultura della RegioneCalabria ha avviato il definanziamento dei seguenti progettirelativi ai completamenti dei beni culturali: Soverato antica(250.000 euro), Castello dei Conti d'Aquino Di Belcastro(300.000), Castello di Palizzi (300.000), Terme Romane diAcconia di Curinga (700.000), Chiesa di San Domenico diBadolato (350.000), per un totale di 1 milione e 850 mila euro.Il finanziamento di questi progetti era stato comunicato il 17ottobre 2013, chiedendo i progetti esecutivi. Ad oggi, 35progetti sono stati trasmessi e 5 ancora no, ritardo che ha

(AGI) - Catanzaro, 18 lug. - Dopo ripetute sollecitazioniscritte e verbali, l'Assessorato alla Cultura della RegioneCalabria ha avviato il definanziamento dei seguenti progettirelativi ai completamenti dei beni culturali: Soverato antica(250.000 euro), Castello dei Conti d'Aquino Di Belcastro(300.000), Castello di Palizzi (300.000), Terme Romane diAcconia di Curinga (700.000), Chiesa di San Domenico diBadolato (350.000), per un totale di 1 milione e 850 mila euro.Il finanziamento di questi progetti era stato comunicato il 17ottobre 2013, chiedendo i progetti esecutivi. Ad oggi, 35progetti sono stati trasmessi e 5 ancora no, ritardo che haindotto i competenti uffici dell'Assessorato Regionale allaCultura ad avviare la procedura di definanziamento delle operecon il conseguente scorrimento del piano regionale dei beniculturali. L'assessore Caligiuri ha dichiarato che "occorreutilizzare al meglio e rapidamente le ingenti risorse che laRegione Calabria ha programmato anche nello strategico settoredei beni culturali e appunto per questo c'e' bisogno di unimpegno responsabile da parte di tutte le istituzioni pubblichecoinvolte". (AGI)Ros