Rapine: carabinieri arrestano 19enne, razziava su costa Jonica

(AGI) - Catanzaro, 10 mag. - I carabinieri del gruppo di Locri e, in particolare...

(AGI) - Catanzaro, 10 mag. - I carabinieri del gruppo di Locri e, in particolare, del nucleo operativo della locale compagnia e della stazione carabinieri di Siderno, hanno tratto in arresto A.G.P., di 19 anni, originario del luogo, gravemente indiziato di aver commesso due distinte rapine, travisato e con armi, rispettivamente il 9 febbraio e il 30 marzo 2015. L'operazione di polizia giudiziaria, convenzionalmente denominata 'dandi' ha permesso di valorizzare una lunga e complessa attivita' di indagine nel corso della quale si e' operata una intensa e efficace osmosi info-operativa tra le diverse componenti dell'arma territoriale, le quali hanno attuato per settimane lunghi e mirati servizi di perlustrazione, sostenuti, altresi', da una efficace attivita' di tipo tecnico-investigativo svolta dai reparti specializzati dell'arma. Gli eventi criminosi addebitati al 19enne, all'epoca dei fatti, avevano ingenerato un vero e proprio clima di tensione e di paura nella cittadinanza locale particolarmente allarmata dalla sfrontatezza di un rapinatore che per mesi ha ingenerato grande preoccupazione in tutte le potenziali vittime di rapine Solo l'assidua e costante presenza dell'Arma, attraverso i servizi di controllo del territorio svolti dalle pattuglie automontate del nucleo radiomobile della compagnia di Locri e della locale stazione carabinieri, ha nuovamente riportato la situazione alla normalita'.(AGI)
Red/Mav