Intimidazioni: operai minacciati in un cantiere nel Reggino

(AGI) - Reggio Calabria, 20 ott. - Due uomini col voltonascosto da passamontagna e armati di pistola hanno minacciatogli operai impegnati nei lavori per la realizzazione della casadella cultura, nell'ex sede del municipio, nella frazioneinferiore di Anoia, in provincia di Reggio Calabria. E'accaduto stamattina all'orario di apertura del cantiere. Quandogli operai si sono recati al lavoro hanno trovato i due che, minacciandoli, li invitavano a entrare. Gli operai si sonoallontanati e hanno denunciato l'accaduto agli agenti delCommissariato di Polistena. La Polizia ha avviato indagini inmerito e sta valutando tutte le possibili

(AGI) - Reggio Calabria, 20 ott. - Due uomini col voltonascosto da passamontagna e armati di pistola hanno minacciatogli operai impegnati nei lavori per la realizzazione della casadella cultura, nell'ex sede del municipio, nella frazioneinferiore di Anoia, in provincia di Reggio Calabria. E'accaduto stamattina all'orario di apertura del cantiere. Quandogli operai si sono recati al lavoro hanno trovato i due che, minacciandoli, li invitavano a entrare. Gli operai si sonoallontanati e hanno denunciato l'accaduto agli agenti delCommissariato di Polistena. La Polizia ha avviato indagini inmerito e sta valutando tutte le possibili piste investigative.Finora la ditta che effettua i lavori alla casa della culturadi Anoia, la Edilmar di Guerrisi a Taurianova, non ha mailamentato ne' ritorsioni ne' atti di intimidazione. Solo unpiccolo episodio e' accaduto nel cantiere la scorsa estate,durante il periodo di chiusura per ferie. Un piccolo furto dimateriale e attrezzature, di modico valore. Alla luce di quantoaccaduto oggi anche quell'episodio, pero', potrebbe essereriletto dagli investigatori in chiave diversa. (AGI) cRC4/Adv