Importavano farmaci illegalmente, cinesi bloccati in aeroporto

(AGI) - Lamezia Terme (Catanzaro), 26 giu. - Tentavano diimportare illegalmente in Italia dei farmaci, ma sono statiscoperti e bloccati in aeroporto dagli uomini della Guardia diFinanza di Lamezia Terme (Catanzaro). Si tratta di duecittadini cinesi. Le Fiamme Gialle, in collaborazione con ifunzionari doganali, dopo accurate ispezioni, hanno infattiscoperto, in momenti diversi, che i due cittadini stranieritrasportavano 148 Confezioni di farmaci di origine orientale,per complessivi 5 chilogrammi circa, non dichiarandoli agliuffici competenti. I farmaci, confezionati in buste e flaconidi vario tipo e pezzatura, erano peraltro ben nascosti neibagagli che

(AGI) - Lamezia Terme (Catanzaro), 26 giu. - Tentavano diimportare illegalmente in Italia dei farmaci, ma sono statiscoperti e bloccati in aeroporto dagli uomini della Guardia diFinanza di Lamezia Terme (Catanzaro). Si tratta di duecittadini cinesi. Le Fiamme Gialle, in collaborazione con ifunzionari doganali, dopo accurate ispezioni, hanno infattiscoperto, in momenti diversi, che i due cittadini stranieritrasportavano 148 Confezioni di farmaci di origine orientale,per complessivi 5 chilogrammi circa, non dichiarandoli agliuffici competenti. I farmaci, confezionati in buste e flaconidi vario tipo e pezzatura, erano peraltro ben nascosti neibagagli che hanno viaggiato nella stiva degli aeromobili finoallo scalo calabrese. I militari ed i funzionari doganali hannoproceduto all'immediato sequestro in quanto i prodottifarmaceutici individuati non risultano essere stati approvatidal ministero della salute italiano e potrebbero essere nociviper la salute degli assuntori. I due cinesi sono stati quindidenunciati alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme per illecita importazione di farmaci non registrati. (AGI)Adv

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it