Figlio minorenne chiama 113, 47enne arrestato per maltrattamenti

(AGI) - Reggio Calabria, 13 lug. - Quando gli agenti della Polizia di Stato, acc...

(AGI) - Reggio Calabria, 13 lug. - Quando gli agenti della Polizia di Stato, accorsi dopo una chiamata al 113 effettuata dal figlio minorenne, sono arrivati nella sua abitazione, stava ancora picchiando ed inveendo contro la moglie. Cosi' un uomo di 47 anni, V.B., e' stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. E' accaduto a Reggio Calabria. Vittime della violenza sia la donna sia il figlio dell'uomo, sorpreso in flagranza di reato. Neanche l'arrivo della Polizia ha intimorito l'aggressore, che ha continuato ad accanirsi contro le vittime anche davanti ai poliziotti i quali lo hanno bloccato mettendogli le manette ai polsi. (AGI)
Adv