Dirottava pazienti nel suo studio privato, medico sospeso

(AGI) - Reggio Calabria, 6 giu. - Induceva i pazienti in cura dell'ambulatorio o...

(AGI) - Reggio Calabria, 6 giu. - Induceva i pazienti in cura dell'ambulatorio oncologico pubblico di cui e' responsabile a sottoporsi a visite mediche a pagamento nel suo studio privato. Per questo i finanzieri del gruppo di Reggio Calabria hanno eseguito un'ordinanza di sospensione dell'esercizio della professione medica nei confronti del responsabile dell'ambulatorio oncologico della Casa della Salute di Scilla (Rc). Il provvedimento e' stato emesso dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della locale Procura della repubblica.
Le indagini svolte dai finanzieri e coordinate dal procuratore aggiunto della Repubblica, Gerardo Dominijanni, avrebbero consentito di porre fine a una "consolidata attivita'" posta in essere dall'indagato. L'uomo, secondo gli inquireti, induceva i pazienti e i loro familiari a credere che la somministrazione della terapia prescritta necessitasse di visite preventive a pagamento da eseguirsi nel suo studio privato. In questo modo lo specialista si faceva corrispondere dai pazienti compensi indebiti, in quanto, sempre secondo l'accusa, le prestazioni private non solo erano inutili, ma offerte in regime di assistenza sanitaria a totale carico del servizio sanitario nazionale.
Il medico, oltre a percepire un ingiusto vantaggio dalla doppia retribuzione, in quanto la prestazione era gia' remunerata dalla tariffa corrisposta dalla locale Azienda Sanitaria Provinciale per il ciclo di cure previste, contestualmente, "arrecava - secondo l'accusa - un notevole danno ai pazienti, quale conseguenza della dolosa e funzionale carenza di informazione, nei loro confronti, della possibilita' di ottenere la medesima prestazione in sede ospedaliera". Alcuni dei pazienti, per soddisfare le pretese del medico, avrebbero fatto ricorso a prestiti di denaro da parenti e familiariL'ordinanza emessa dalla Procura comprende il sequestro preventivo dei suoi conti correnti bancari. (AGI)

.