Cinema: Battiston e Citran al Magna Graecia Film Festival

(AGI) - Catanzaro, 19 lug. - Gli attori Giuseppe Battiston eRoberto Citran saranno protagonisti nella seconda giornata delMagna Graecia Film Festival di Catanzaro con l'opera prima delregista Matteo Oleotto: "Zoran, il mio nipote scemo". La storiae' quella di un uomo cinico col vizio del vino e dellamenzogna, con cui mette in difficolta' il prossimo e prova ariconquistare la sua ex moglie. Occupato presso una mensa peranziani, e' svogliato e sgraziato con gli amici del paese chegli danno ricovero nelle difficolta', contenendonel'incontinenza e la boria. All'improvviso "eredita" un nipoteda una lontana

(AGI) - Catanzaro, 19 lug. - Gli attori Giuseppe Battiston eRoberto Citran saranno protagonisti nella seconda giornata delMagna Graecia Film Festival di Catanzaro con l'opera prima delregista Matteo Oleotto: "Zoran, il mio nipote scemo". La storiae' quella di un uomo cinico col vizio del vino e dellamenzogna, con cui mette in difficolta' il prossimo e prova ariconquistare la sua ex moglie. Occupato presso una mensa peranziani, e' svogliato e sgraziato con gli amici del paese chegli danno ricovero nelle difficolta', contenendonel'incontinenza e la boria. All'improvviso "eredita" un nipoteda una lontana zia slovena, a cui dovra' dare ospitalita' iltempo necessario perche' la burocrazia faccia il suo corso e ilragazzo si stabilisca in una casa-famiglia. Zoran, adolescentesurreale nascosto dietro un paio di grandi occhiali, e' unragazzino colto che parla un italiano aulico e gioca bene afreccette. Accortosi molto presto del talento del nipote nellanciare e colpire sempre il centro, l'uomo tenta di sfruttarneil talento iscrivendolo al campionato mondiale di freccette conl'ambizione di vincere sessantamila euro e sistemarsidegnamente, magari per sempre, lontano dal piattume dallaprovincia friulana. La pellicola, snodandosi leggera frasiparietti e risate fragorose, conquistera' e affascinera', peril satirico potere narrativo, l'arena "Mario Monicelli" delMagna Graecia Film Festival che anche quest'anno riproporra' leopere prime della nobile arte della cinematografia italiana edei suoi protagonisti. Giuseppe Battiston, diviso fra teatro ecinema - indimenticabile nel film "Pane e tulipani" di SilvioSoldini, per il quale ha vinto il David di Donatello e il Ciakd'oro come miglior attore non protagonista - nel 2008 e nel2010 ha interpretato il Dottor Freiss nelle prime due stagionidella serie TV Tutti pazzi per amore, conquistando le simpatiedel pubblico del piccolo schermo. (AGI)Red/Adv