Carabinieri: ten. col.Greco comandante reparto operativo Catanzaro

(AGI) - Catanzaro, 24 set. - Il tenente colonnello Alceo Grecoe' il nuovo comandante del Reparto operativo provinciale deiCarabinieri di Catanzaro. La presentazione alla stampa e'avvenuta oggi, nel corso di una conferenza, alla presenza delcomandante provinciale, colonnello Ugo Cantoni. Greco, 39 anni,originario di Napoli, torna in Calabria dopo avervi prestatoservizio all'inizio della sua carriera. In particolare, dopoavere frequentato l'Accademia ufficiale di Modena e Roma, e'stato assegnato come primo incarico, a 24 anni, allo SquadroneCacciatori di Vibo Valentia, quindi e' stato impiegato anche alNorm di Gioia Tauro, a Roccella Jonica e

(AGI) - Catanzaro, 24 set. - Il tenente colonnello Alceo Grecoe' il nuovo comandante del Reparto operativo provinciale deiCarabinieri di Catanzaro. La presentazione alla stampa e'avvenuta oggi, nel corso di una conferenza, alla presenza delcomandante provinciale, colonnello Ugo Cantoni. Greco, 39 anni,originario di Napoli, torna in Calabria dopo avervi prestatoservizio all'inizio della sua carriera. In particolare, dopoavere frequentato l'Accademia ufficiale di Modena e Roma, e'stato assegnato come primo incarico, a 24 anni, allo SquadroneCacciatori di Vibo Valentia, quindi e' stato impiegato anche alNorm di Gioia Tauro, a Roccella Jonica e poi di nuovo a GioiaTauro, rimanendo in Calabria per circa tre anni. Subito dopo iltrasferimento in Liguria, con una parentesi di missioneall'estero, in Kossovo, e il successivo comando della CompagniaCarabinieri di Roma Cassia, prima di essere impegnato per unanno nella scuola ufficiali di Roma. Da tre giorni, invece, ilnuovo incarico alla guida del Reparto operativo provincialedell'Arma di Catanzaro. Greco subentra al tenente colonnelloGiorgio Naselli, che da alcuni mesi e' stato trasferito ad unnuovo ruolo ed e' stato sostituito, nel frattempo, ad interim,dal maggiore Carlo Caci, che rimane alla guida del Nucleoinvestigativo provinciale. "Si tratta di un piacevole ritornoin Calabria - ha detto il tenente colonnello Greco conversandocon i giornalisti - perche' e' una regione che mi ha datograndi soddisfazioni umane e professionali". L'ufficiale non haespresso giudizi sulla situazione della provincia, evidenziandoinvece che "e' giusto parlare anche delle tante cose belle epositive che ci sono in questa terra. Ho tanti amici inCalabria - ha aggiunto Greco - e conosco tante personesplendide, oltre ad avere trascorso in questa terra anche levacanze estive con la mia famiglia". Molto soddisfatto anche ilcolonnello Cantoni: "L'arrivo del tenente colonnello Greco haun significato strategico - ha detto - perche' sottolinea laparticolare attenzione del Comando generale dell'Arma per laCalabria. Greco e' un ufficiale di prima fascia e se lui e' quae' perche' e' stato scelto il meglio per fronteggiare uncontesto che si ritiene meritevole della massima attenzione".(AGI)Cz1/Adv