Calcio: Cosenza-Catanzaro, appello Guarascio a tifosi rossoblu'

(AGI) - Cosenza, 26 set. - "Il momento e' delicato, difficile.E' inutile girarci attorno ma e' proprio in questi momenti chedevono venire fuori il carattere, l'orgoglio, il senso disquadra. A partire da domenica, a partire dal derby, il derbypiu' sentito da tutti". Lo scrive Eugenio Guarascio, presidentedel Cosenza Calcio, in una nota diffusa dalla societa'rossoblu' in vista della partita contro il Catanzaro. "Veniamoda un periodo che ci ha dato pochi punti e poche soddisfazioni,ma il mio appello in questo momento e' rivolto a tutte lecomponenti della societa', agli undici che domenica

(AGI) - Cosenza, 26 set. - "Il momento e' delicato, difficile.E' inutile girarci attorno ma e' proprio in questi momenti chedevono venire fuori il carattere, l'orgoglio, il senso disquadra. A partire da domenica, a partire dal derby, il derbypiu' sentito da tutti". Lo scrive Eugenio Guarascio, presidentedel Cosenza Calcio, in una nota diffusa dalla societa'rossoblu' in vista della partita contro il Catanzaro. "Veniamoda un periodo che ci ha dato pochi punti e poche soddisfazioni,ma il mio appello in questo momento e' rivolto a tutte lecomponenti della societa', agli undici che domenica pomeriggioscenderanno in campo, alla struttura tecnica, ai tifosi che nonci hanno mai fatto mancare fin qui il loro sostegno caloroso.Ora non e' il momento delle polemiche, delle recriminazioni,del rimpallo delle responsabilita' - scrive Guarascio - nonserve a nessuno e tantomeno a chi domenica dovra' scendere incampo e dovra' dare una prova di attaccamento ai colorisociali, alla maglia, ai nostri colori. Tutto questo eranecessario e indispensabile per una partita normale e lo e'ancor di piu' per un derby, anzi, per "il derby". So chel'attesa della citta' e dei tifosi e' enorme e sono sicuro chela squadra dara' il massimo". Guarascio scrive anche: "sono altrettanto sicuro che ilnostro pubblico non ci fara' mancare il sostegno e sara'davvero il dodicesimo uomo in campo. Mi auguro che tutto sisvolga ovviamente nella massima correttezza e nello spirito dimassimo agonismo per i 90 minuti in campo. Questo e' il mioappello che rivolgo dal profondo del cuore a chi vuole davveroil bene del Cosenza". In conclusione, il presidente del CosenzaCalcio afferma che "Cosenza e il Cosenza hanno bisogno ora solodi questo: di una vittoria scaccia crisi, di una bella giornatadi sport, di civilta', di una grande cornice di pubblico chesostenga i lupi fino alla fine. Fino alla vittoria!". (AGI)Cs1/Adv