Arpacal: visita direttore scientifico Arpa Friuli

(AGI) - Catanzaro, 18 dic. - Il direttore tecnico- scientificodell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente delFriuli Venezia Giulia, Fulvio Daris, ha visitato la sedecentrale ed il dipartimento di Catanzaro dell'Agenzia regionaleper la protezione dell'ambiente della Calabria (Arpacal).Accompagnato dal direttore scientifico dell'Arpacal, OscarIelacqua, Daris - spiega una nota - ha visitato i laboratori edi settori tecnici del dipartimento di Catanzaro dell'agenziaambientale calabrese, confrontandosi con il personale tecnicoed i dirigenti sulle esperienze, alcune di queste con una ecomediatica sui possibili effetti sulla salute, che in FriuliVenezia Giulia sono state affrontate: il

(AGI) - Catanzaro, 18 dic. - Il direttore tecnico- scientificodell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente delFriuli Venezia Giulia, Fulvio Daris, ha visitato la sedecentrale ed il dipartimento di Catanzaro dell'Agenzia regionaleper la protezione dell'ambiente della Calabria (Arpacal).Accompagnato dal direttore scientifico dell'Arpacal, OscarIelacqua, Daris - spiega una nota - ha visitato i laboratori edi settori tecnici del dipartimento di Catanzaro dell'agenziaambientale calabrese, confrontandosi con il personale tecnicoed i dirigenti sulle esperienze, alcune di queste con una ecomediatica sui possibili effetti sulla salute, che in FriuliVenezia Giulia sono state affrontate: il cementificio di Fanna,piuttosto che l'impianto a carbone di Servola a Trieste, o larealizzazione di un elettrodotto che, attraversando la Carnia,colleghera' Italia ed Austria. Proprio su questi casi distudio, Daris ha illustrato i protocolli e le procedure chel'Arpa Friuli Venezia Giulia, in raccordo con la Regione e glienti dell'area sanitaria, hanno progettato e sperimentato,recentemente attivando un osservatorio epidemiologicoambientale in grado di fornire dati e strumentitecnico-scientifici utili per valutare l'incidenza sulla salutecollettiva e l'ambiente di attivita' industriali einfrastrutture. A conclusione della due giorni, Ielacqua ed il direttoredel Centro di Epidemiologia Regionale Ambientale dell'Arpacal,Francesco Nicolace, hanno concordato con Daris di organizzareun workshop in Calabria, al quale saranno chiamati apartecipare i soggetti a vario titolo competenti nella materiadell'epidemiologia, per illustrare i passaggi tecnici, e ancheeventualmente legislativi, che permettano alla Calabria diallinearsi ai principali attori nazionali della materia. Icontenuti del workshop saranno condivisi a livello nazionalesul tavolo istituzionale di AssoArpa, l'associazione cheriunisce le Arpa italiane, tramite il suo vice presidente,Sabrina Santagati, Direttore generale dell'Arpacal. (AGI)Red/Adv