Ambiente: Cfs sequestra cava abusiva nel Catanzarese

(AGI) - Catanzaro, 1 lug. - Il personale dei Comandi stazionedel Corpo forestale dello Stato di Girifalco e di Tiriolo, nelCatanzarese, hanno sequestrato una cava abusiva in localita'"Montagna" in agro del Comune di Maida. I militari hannoaccertato che non risultavano autorizzazioni relative allacoltivazione di cave nella zona. Dall' elaborazione dei daticon strumentazione gps e con l'ausilio del Sistema Informativodella Montagna (SIM) e' scaturito che l'area interessata dalprelievo di materiale inerte aveva un'estensione di circa 4000metri quadrati ricadenti nel territorio del comune di Maida edi proprieta' privata e, soprattutto, in parte

(AGI) - Catanzaro, 1 lug. - Il personale dei Comandi stazionedel Corpo forestale dello Stato di Girifalco e di Tiriolo, nelCatanzarese, hanno sequestrato una cava abusiva in localita'"Montagna" in agro del Comune di Maida. I militari hannoaccertato che non risultavano autorizzazioni relative allacoltivazione di cave nella zona. Dall' elaborazione dei daticon strumentazione gps e con l'ausilio del Sistema Informativodella Montagna (SIM) e' scaturito che l'area interessata dalprelievo di materiale inerte aveva un'estensione di circa 4000metri quadrati ricadenti nel territorio del comune di Maida edi proprieta' privata e, soprattutto, in parte di proprieta'del Comune di Cortale (Cz). Di conseguenza, la Forestale haproceduto al sequestro dell'area e a denunciarel'amministratore unico dell'impresa per reati consistenti nellaviolazione della normativa urbanistico-edilizia e per furtoaggravato. Dell'attivita' abusiva e' stata chiamata arispondere anche la societa' che, non pagando nessunaconcessione, utilizzando materiale di provenienza furtiva,eludendo anche il fisco, traeva effettivi benefici economicidall'attivita' illecita accertata. (AGI)Adv