A/3: crollo viadotto, Procura autorizza interventi Anas

(AGI) - Castrovillari (Cosenza), 24 giu. - La Procura dellaRepubblica presso il Tribunale di Castrovillari ha autorizzatol'Anas a realizzare gli interventi necessari per la messa insicurezza del viadotto Italia, parzialmente crollato il 2 marzoscorso causando l'interruzione del traffico fra gli svincoli diMormanno e Laino Borgo, nel Cosentino. Il crollo provoco' lamorte di un operaio di 25 anni, impegnato nei lavori dirifacimento del ponte. Con il provvedimento della Procura, firmato dai sostitutiSimona Rizzo e Simona Manera, l'Anas e' autorizzata ad avviarel'attivita' di ripristino delle condizioni di percorribilita'della corsia nord del tratto

(AGI) - Castrovillari (Cosenza), 24 giu. - La Procura dellaRepubblica presso il Tribunale di Castrovillari ha autorizzatol'Anas a realizzare gli interventi necessari per la messa insicurezza del viadotto Italia, parzialmente crollato il 2 marzoscorso causando l'interruzione del traffico fra gli svincoli diMormanno e Laino Borgo, nel Cosentino. Il crollo provoco' lamorte di un operaio di 25 anni, impegnato nei lavori dirifacimento del ponte. Con il provvedimento della Procura, firmato dai sostitutiSimona Rizzo e Simona Manera, l'Anas e' autorizzata ad avviarel'attivita' di ripristino delle condizioni di percorribilita'della corsia nord del tratto interessato, con conseguenteapertura al transito a senso unico alternato. Resta inveceesclusa dal provvedimento la demolizione della campata sud,sulla quale si e' verificato il crollo, per la quale la Procuraha ritenuto necessari ulteriori approfondimenti per motivi disicurezza. La decisione della magistratura di Castrovillari,secondo quanto apprende l'Agi, e' stata assunta con il "pienoconsenso" del procuratore generale della Corte d'Appello diCatanzaro, Raffaele Mazzotta. I lavori, secondo ilcronoprogramma trasmesso dalla societa' delle strade allamagistratura, inizieranno domani per concludersi il 27 luglio.La deviazione del traffico sulla viabilita' secondaria hacausato grossi disagi alla circolazione ed alle popolazioniinteressate, destinati ad acuirsi con l'arrivo dei flussituristici estivi. (AGI)Adv

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it