'Ndrangheta: De Raho, politica ci sostenga per contrastarla

(AGI) - Roma, 17 set. - "Per migliorare la situazione a ReggioCalabria abbiamo bisogno che la politica si muova e cisostenga". Lo ha detto il procuratore di Reggio Calabria,Federico Cafiero de Raho, rivolgendosi alla commissioneparlamentare Antimafia. "Alcuni decenni fa - ha aggiunto ilmagistrato nel corso di un'audizione - la 'ndrangheta erasilenziosa e non era contrastata dalle istituzioni, ma oggi lecose sono cambiate e questo e' stato avvertito anche dallagente". Cafiero de Raho ha poi ricordato le recenti ordinanzedi custodia cautelare nei confronti di 120 esponenti di cosche,in particolare nella Locride.

(AGI) - Roma, 17 set. - "Per migliorare la situazione a ReggioCalabria abbiamo bisogno che la politica si muova e cisostenga". Lo ha detto il procuratore di Reggio Calabria,Federico Cafiero de Raho, rivolgendosi alla commissioneparlamentare Antimafia. "Alcuni decenni fa - ha aggiunto ilmagistrato nel corso di un'audizione - la 'ndrangheta erasilenziosa e non era contrastata dalle istituzioni, ma oggi lecose sono cambiate e questo e' stato avvertito anche dallagente". Cafiero de Raho ha poi ricordato le recenti ordinanzedi custodia cautelare nei confronti di 120 esponenti di cosche,in particolare nella Locride. Il magistrato ha quindi spiegatoai membri della commissione che "il controllo del territorio daparte delle cosche e' cosi' serrato da imporre agliimprenditori il pagamento del 'pizzo'. Ed anche per un guastoad un impianto idrico o elettrico - ha proseguito - bisognachiamare la ditta indicata dalla cosca di quartiere". (AGI)Rma/Chi/Pot