'Ndrangheta: Bindi, rafforzeremo codice etico per le Regionali

(AGI) - Roma, 17 set. - In vista delle elezioni regionali inCalabria, che si terranno il prossimo 23 novembre, lacommissione parlamentare Antimafia rafforzera' il codice eticoper la formazione delle liste. Lo ha annunciato la presidentedell'Antimafia, Rosy Bindi, nel corso di una audizione delprocuratore della Repubblica presso il Tribunale di ReggioCalabria, Federico Casiero de Raho. "A partire dalla prossimasettimana - ha detto Bindi - la commissione si impegnera' perrafforzare il codice etico per la formazione delle liste invista delle elezioni in Calabria. Sappiamo che non e' unostrumento cogente pero' puo' smuovere

(AGI) - Roma, 17 set. - In vista delle elezioni regionali inCalabria, che si terranno il prossimo 23 novembre, lacommissione parlamentare Antimafia rafforzera' il codice eticoper la formazione delle liste. Lo ha annunciato la presidentedell'Antimafia, Rosy Bindi, nel corso di una audizione delprocuratore della Repubblica presso il Tribunale di ReggioCalabria, Federico Casiero de Raho. "A partire dalla prossimasettimana - ha detto Bindi - la commissione si impegnera' perrafforzare il codice etico per la formazione delle liste invista delle elezioni in Calabria. Sappiamo che non e' unostrumento cogente pero' puo' smuovere le coscienze e far si'che i candidati scelti siano onesti e non vogliano quindi ivoti della 'Ndrangheta". Bindi ha poi specificato che il nuovo codice etico sara'presentato a Reggio Calabria, promettendo al procuratoreCasiero de Raho l'impegno di tutta la commissione pergarantire, insieme con la magistratura, delle elezioni libere,non condizionate dalla 'Ndrangheta". "Da questa audizione - ha affermato Bindi - nasce l'impegnodi tutta la commissione a rispondere concretamente neiconfronti dell'allarme lanciato oggi in questa sede dalprocuratore sul rapporto tra la 'Ndrangheta e la politica invista delle prossime elezioni. Segnaleremo agli organicompetenti - ha proseguito la presidente rivolgendosi a Casierode Raho - la necessita' di rafforzare le vostre sedi conpersonale e mezzi. Per noi e' una buona notizia quella che ciha dato Lei, cioe' di vigilare sulle elezioni. Noi faremo lanostra parte affinche' Reggio Calabria e tutta la regionepossano avere dei rappresentanti politici che non devonorendere conto a nessuno. Confermiamo pertanto il nostro impegnoal vostro fianco", ha assicurato infine Bindi al procuratore.(AGI)Rma/chi/mld